Società Richard

1830-1833: Gind...
1830-1833: Gindrand e Figlio 1830-1833: Gindrand e Figlio
1842: impressio...
1842: impressione su crudo 1842: impressione su crudo
1842: su crudo
1842: su crudo 1842: su crudo
1842-1860: su c...
1842-1860: su crudo 1842-1860: su crudo
1842-1860: su c...
1842-1860: su crudo 1842-1860: su crudo
1860-1870: su c...
1860-1870: su crudo 1860-1870: su crudo
1845: a secco s...
1845: a secco su pasta per servizi speciali e sanitari 1845: a secco su pasta per servizi speciali e sanitari
1847: su crudo
1847: su crudo 1847: su crudo
1850: Accomandi...
1850: Accomandita Richard, impressione su crudo 1850: Accomandita Richard, impressione su crudo
1850-1860: su c...
1850-1860: su crudo 1850-1860: su crudo
1860: su crudo
1860: su crudo 1860: su crudo
1860-1870: su c...
1860-1870: su crudo 1860-1870: su crudo
1860-1870: su c...
1860-1870: su crudo 1860-1870: su crudo
1860-1870: su c...
1860-1870: su crudo 1860-1870: su crudo
1870: su crudo
1870: su crudo 1870: su crudo
1870: su crudo
1870: su crudo 1870: su crudo
1870: su crudo....
1870: su crudo. Su qualche servizio speciale dipinto a mano 1870: su crudo. Su qualche servizio speciale dipinto a mano
1870-1873: su c...
1870-1873: su crudo 1870-1873: su crudo
1870-1873: su c...
1870-1873: su crudo 1870-1873: su crudo
1870-1873: su c...
1870-1873: su crudo 1870-1873: su crudo
1868-1881: per ...
1868-1881: per servizi speciali decorati 1868-1881: per servizi speciali decorati
1874: su decora...
1874: su decorato 1874: su decorato
1874: su crudo
1874: su crudo 1874: su crudo
1880: su decora...
1880: su decorato 1880: su decorato
1880-1896: G. R...
1880-1896: G. Richard entro cartiglio oro su porcellane Richard di particolare pregio 1880-1896: G. Richard entro cartiglio oro su porcellane Richard di particolare pregio
1883: su decora...
1883: su decorato 1883: su decorato
1883-1940 circa
1883-1940 circa 1883-1940 circa
1883-1940 circa
1883-1940 circa 1883-1940 circa
1883: su decora...
1883: su decorato 1883: su decorato
1883: su decora...
1883: su decorato 1883: su decorato
1883-1980 circa
1883-1980 circa 1883-1980 circa
1883-1980 circa
1883-1980 circa 1883-1980 circa
seconda metà XI...
seconda metà XIX secolo seconda metà XIX secolo
1885: su porcel...
1885: su porcellana a secco e a timbro verde 1885: su porcellana a secco e a timbro verde
1896: timbro so...
1896: timbro sotto vernice 1896: timbro sotto vernice
25 Ottobre 1900
25 Ottobre 1900 25 Ottobre 1900
1903 circa
1903 circa 1903 circa


LA SOCIETA’ RICHARD E LO STABILIMENTO DI S. CRISTOFORO

Nel 1833 il Nobile Luigi Tinelli rilevò la società ceramica milanese Gindrad e Figli e iniziò la prduzione della porcellana. La manifattura di S. Cristoforo passò nel 1840 a Giulio Richard, dal 1842 portò il suo nome, anche se solo nel 1870 ne divenne assoluto proprietario; dal 1842 al 1870 talvolta i prodotti erano marcati a nome dell’impresa Giulio Richard e Co. Giulio Richard applicò da subito a S. Cristoforo i criteri industriali, appresi nella paterna manifattura di Torino. La porcellana fu per diversi anni il principale prodotto, anche se dal 1844 Richard iniziò la produzione della terraglia dura, che in pochi anni arginerà la concorrenza straniera. Nel 1873 si costituì la Società Ceramica Richard che già all’epoca aveva una produzione variegata: porcellane, terraglie di lusso e comuni, articoli per le industrie seriche ed elettrotecniche, grès, maioliche artistiche e mattoni refrattari per forni e ferriere. Da subito i prodotti realizzati a S. Cristoforo riscossero successo e riconoscimenti, e si distinsero per qualità e modernità. A Giulio Richard gli successe il figlio Augusto con la carica di direttore tecnico, che comprò nuovi spazi coperti e dotò la manifattura di una ferovia interna sospesa per il trasporto dei materiali. Sotto la sua direzione la terraglia dura di S. Cristoforo si impose sul mercato sotto forma di vasellame da tavola e da camera, articoli domestici, articoli igienici e piastrelle. Quest’ultima fu una produzione varia per forme, dimensioni e decorazioni, importante dal punto di vista commerciale, grazie soprattutto alla commercializzazione di mattonelle per rivestimento a scopo igienico. La produzione della porcellana cessò nel 1896 quando, in seguito all’acquisto della Manifattura Ginori, nacque una nuova società: la Richard Ginori. Fino agli anni ’50 lo stabilimento produsse stoviglieria in terraglia; dopo gli anni ’50 la produzione fu prevalentemente rivolta a piastrelle e sanitari in vitrous china. A S. Cristoforo la nuova società dagli anni ‘80 produceva anche materiale abrasivo, filtri porosi, candele porose per le industrie metallurgiche e meccaniche. Lo stabilimento di S. Cristoforo viene dismesso progressivamente dal 1987 al 1990.

Bibliografia sintetica:

- Società Ceramica Richard-Ginori. 1873-1903. Memorie, Tipografia di Enrico Bonetti, Milano, 1904

- Società Ceramica Richard Ginori, Edizione Studio Boggeri, Milano, s.d [1950 circa]

- Studio Ultra, Richard Ginori, Notiziario trimestrale, anno 6, n. 3 / 4, novembre 1965, Amilcare Pizzi S.p.a, Milano, 1965

< torna alla lista degli stabilimenti